Domande? Qui trovi le risposte!

Il filtro anti-spam

Talvolta può succedere che, dopo aver registrato un nuovo sito Jimdo, tu non abbia ricevuto la nostra email di sistema con le credenziali d'accesso. Questa email molto probabilmente è finita nella tua cartella di posta indesiderata per causa del filtro anti-spam. In questa pagina ti spieghiamo come risolvere questa problematica.

Come configurare le impostazioni del filtro anti-spam del tuo indirizzo Gmail.

Qui ti viene spiegato come configurare le impostazioni anti-spam del tuo account email su Libero.

Un breve tutorial sulla configurazione della tu email HotmailOutlook o Live lo trovi qui.

Ecco come impostare il filtro anti-spam della tua email Yahoo! Mail.


Che tipo di indirizzo email usare?

La legge sui media telematici (Telemediengesetz) del 2007 prevede, nella maggior parte dei casi, la dichiarazione di proprietà e paternità obbligatoria inclusa in ogni sito web pubblicato in Germania. Un sito Jimdo deve quindi pubblicare delle informazioni sul suo editore, fra cui l'indirizzo email. Ti suggeriamo però di far visualizzare il tuo indirizzo email in un formato alternativo, perché i motori di ricerca potrebbero avere dei problemi nel riconoscimento del tuo sito web.

Proposta 1: Dicitura diversa del tuo indirizzo email

Questa nostra proposta prevede che tu scriva per esempio "info (at) ilmiosito (dot) it" al posto del solito "info@ilmiosito.it". Le parole at e dot stanno per chiocciola e punto. L'aspetto di questo formato ti può sembrare un po' strano, si tratta comunque di un ostacolo da non sottovalutare per tutti i programmi illegali che cercano di individuare degli indirizzi email a cui possono inviare illecitamente dello spam. In questo modo diminuisci, quindi, il rischio di ricevere posta indesiderata sul tuo account email personale.

Proposta 2: Registrare un indirizzo email provvisorio

Con la seconda proposta ti vorremo suggerire di creare gratuitamente un indirizzo email provvisorio e temporanea per farla visualizzare sul tuo sito Jimdo. Se dopo un tot di tempo vedi che questo indirizzo viene intasato da spam puoi tranquillamente cancellarlo e creare un secondo, nuovo indirizzo email temporaneo. La maggior parte dei provider di email ti offrono la possibilità di registrare fino a 500 indirizzi temporanei.

Questa soluzione non è ovviamente una soluzione finale al problema dello spam. Ma il fatto che il problema di questi programmi illegali persista ancora sarà sempre difficile proteggere al 100% un account email dopo che si abbia aperto un'email con spam. Clicca qui per approfondire sul tema.